+39 02.78622532 booking@quiiky.com

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login

Guida Gay Thailandia

Fascino, colori, odori, ospitalità sono tutte caratteristiche che rendono questa destinazione un Paradiso terrestre!

Un paese dove tutti davvero sono i benvenuti, è infatti un paese a maggioranza gay friendly.

In Thailandia l’omosessualitá è legale dal 1956, la nuova Costituzione contiene una legge che vieta la discriminazione sull’orientamento sessuale, un passo avanti fondamentale.

Il benvenuto che si ha in Thailandia è il più caldo e accogliente tra i Paesi orientali. Ladyboys e Katoey lavorano negli spettacoli, ma anche al mercato, al museo, ovunque, senza che nessuno alzi il sopracciglio quando li vede.

bangkok

Bangkok, decisamente il centro culturale, commerciale e politico del Paese.

Una città moderna e un pizzico occidentalizzata, rimane pur sempre una città Thailandese dallo stile rumoroso e molto attiva.

Cosa vistare a Bangkok: The Grand Palace e Wat phra Kaeo (con il Buddha di smeraldo) e gli altri tempi buddisti, nel week end il mercato delle pulci di Chatucha, il mercato galleggiante, una crociera sul fiume, il museo della seta di Jim Thompson e il favoloso skyline della città.

Phuket, un po’ più a sud di Bangkok troviamo questa splendida città: ottimo cibo, un favoloso shopping e una fervida vita notturna!

Ha qualcosa da offrire a ciascun tipo di viaggiatore, Patong è la zona gay per eccellenza, locali e spiagge gay offrono un’interessante scena gay.

thailandia

La Thailandia è ricca di siti archeologici, templi e palazzi meravigliosi, e anche nelle regioni più remote del Nord, ai confini con il Laos, si può essere accolti con grazia anche negli agriturismi trovando sparse per la campagna le meraviglie della cultura orientale e buddista.

Chi pone particolare attenzione alla cucina, troverà qui un cibo delizioso e vario, aperto a gusti gradevoli anche in occidente, con migliaia di sfumature di sapore dovute alla millenaria attenzione ai dettagli in cucina.

 

Quiiky è Partner di

  • Passaporto (Visto oltre 30gg)
  • Nov-Apr caldo/secco|Giu-Set umido/piogge. 
  • +6 ore rispetto all’Italia
  • Omosessualità Legale
  • Cambio Gender Illegale
  • Legge Antidicsriminazione
  • Adozione Coppie Sposate
  • Matrimonio Non Riconosciuto
  • Top LGBT City: Bangkok
bangkok
Bangkok

Gay life a Bangkok

A Bangkok  sono ben 4 le zone gay:

Silom Road vicino Patong, le sue traverse (soi) e quella di Sukhumvit. Nella zona di Silom ci sono bar, ristoranti e discoteche, in quella di Suriwong c’è la gay town dei go go boy e dei rent boy con i suoi spettacoli (vale la pena vedere quello del Dream Boy, ingresso con drink 250 bath).

In Suni Plaza si è creato un quartiere gay, i locali sono meno cari e frequentati soprattutto dai ragazzi.

Pattaya nella boytown ci sono hotel, saune, ristoranti e go go bar. Un luogo di vacanza e divertimento.  Qui è stata eletta Miss International Queen.

Altro distretto della gay life è Siam Lumphini, il centro della città, piano di centri commerciali (non dimenticate di portarvi una valigia aggiuntiva per lo shopping che farete inevitabilmente).

bangkok

Locali gay a Bangkok

Consigliata la sauna Sansuk, anche guesthouse, tra Pattaya e Jomtien.

La sauna Babylon, 34 Soi Nandha, South Sathorn Road, Soi 1

E’ dotata anche di un B&B e di una palestra per chi volesse rimanere al centro della gay life per tutto il soggiorno. Ci sono poi luoghi preposti per chi volesse andare oltre le manipolazioni del massaggio thai. Uno di questi è l’Adonis Massage dove tutto avviene in piena sicurezza e trasparenza.

La discoteca per eccellenza preferita dalla comunita lgbt è la DJ Station Club, un luogo gay friendly ed estremamente sicuro.

App Arena: night club conosciuto per gli shows e le performance di ballerini e cantanti. Frequentatissimo dai locali.

Il quartiere dove si concentrano più locali gay é Silom Soi.

Locali Silom Soi 4

The Stranger Bar: in stile newyorchese, offre ottimi cocktail e la possibilità di fare un party al secondo piano, con tanto di balcone privato. Drag shows.

Telephone Pub&Restaurant: il bar gay più antico di Bangkok. Popolarissimo. Free wi-fi, stanza per il karaoke con enormi schermi.

The Balcony: bar gay molto popolare, con posti dentro e fuori. Servono ottimo cibo thailandese o occidentale.  Eventi speciali nei giorni di festa.

Connections Bar: ottimi cocktail e atmosfera molto rilassante.

HUGs: ottimo posto per i bears, affollatissimo nei weekend. Musica, ballo e karaoke.

BAS Boutique Bar: un posto piuttosto tranquillo, adatto a incontrarsi e fare due chiacchiere. Buona selezione di vini e ottima musica.

FORK & CORK (Sphinx): gay owned. Serve cibo thai e anche internazionale. Musica live e jazz.

Jupiter 2018: uno dei locali più conosciuti e amati. Danzatori maschili conferiscono un’atmosfera esotica. Molto frequentato dai turisti.

G’s Bangkok: serve cucina tedesca e thailandese, grande selezione di birre tedesche e vini.

SugarBowl: piccolo locale con ottima cucina thai e internazionale.

For Sports Bar: piccolo, eterofriendly, dove si può guardare sport in diretta su enormi schermi tv. 

Boys66 Club: nuovo bar e nightclub, molto stiloso. Cabaret la notte, modelli maschi e danzatori molto sexy.

Brother’s Bar & Restaurant: amato dai bears, serve cibo e alcol fino alle 2. Musica live.

White Rabbit: cafe e lounge bar. Frequenti eventi speciali e feste.

Fake Club: sistema di luci e suoni spettacolare, frequentato da una clientela perlopiù asiatica, gay e non, giovane e alla moda. Spettacoli di band live.

Locali a Silom Soi 2

JJ Park: frequentato da persone mature che vogliono una bella serata a base di karaoke.

The Patio: locale tranquillo, adatto per chiacchierare fra amici. Ottima musica.

Club Cafè: stile marocchino, atmosfera rilassante.

DJ Station: il gay nightclub più popolare di Bangkok. Tre piani, un bar per ogni piano. Un’area più tranquilla al primo piano. Molto affollato, specie nei weekend. Drag shows molto popolari.

G Bangkok: altra discoteca popolarissima. Tre piani, ottima musica con DJ. Il miglior posto dove andare dopo la mezzanotte.

The Expresso: Un buon posto per avere un po’ di tregua in una nottata pazzesca. Si affolla nei weekend. Musica pop.

Disco Disco: musica dance classica internazionale, pezzi molto popolari. Si affolla venerdì e sabato.

G.O.D. 

Altri nomi:

Soi Twilight (Soi Pratuchai): il distretto a luci rosse di Bangkok.

BED SUPPERCLUB (domenica sera serata rosa) Soi 11

KLUEN SAEK Th Sarasin

Eventi gay:

Gay Night @ Maggie Choo’s: cabaret bar, ogni domenica è Gay Night, con camerieri senza maglietta. Shows della drag Pangina Heals.

XY Thursday Gay Night @CE LA VI: gay night che si tiene al CE LA VI Bangkok.

gCircuit: ogni anno, il Festival Songkran gay dance. Dal 3 aprile.

 

bangkok

Hotel gay e gay friendly a Bangkok

Malaysia Hotel, situato lungo la via Sathorn Road. La struttura si trova a pochi minuti dalla Silom Road e dalla stazione Saladaeng del BTS Skytrain. Gode di tutti i comfort e di una splendida piscina all’aperto dove potrete rilassarvi con un delizioso massaggio thailandese.

Babylon Hotel, Bed & Breakfast Babylon Bangkok è situato vicino alle ambasciate Austriaca e Danimarca nella zona conosciuta come Sathorn. Offre accoglienti e ordinate camere di qualità con categorie standard e superior. Le suite sono più grandi e dotate di  bagno privato in camera.

Altri hotel gay friendly consigliati:  

il Trinity Silom, vicino al Gay Sauna Mania, una delle più famose della città;

The Heritage Bangkok, il Residence Hotel Silom, Bandara Suites Silom, il FuramaXclusive Sathorn Hotel, Furama Silom 8 con Rooftop Pool, il Mandarin Hotel, il Siri Sathorn Hotel, il Silom Serene Hotel, il Siam Heritage Boutique Suite, il Tarntawan Place, il Raya Surawoong Hotel, il Pinnacle Lumpinee Hotel, l’Holiday Inn Express Bangkok Sathorn.

thailandia
Thailandia e le sue Isole

Per godere del benesserepace dei sensi, e paesaggi da sogno, non si può non fare un salto nelle sue splendide isole:

Koh SamuiKoh Phi Phi Don, Koh Tao, Koh Phangan, Koh Chang.

Ognuna di loro riserva caratteristiche uniche e senza dubbio meta indimenticabile.

 

Koh Samui 

koh-samui

E’ certamente l’isola più conosciuta e turistica, resort di lusso e spiagge da sogno; Il  Green Mango, è una discoteca tra le più note al mondo nella communità gay, pur essendo aperta anche a frequentazioni eterosessuali. Ottima l’animazione dello Sweet Soul, gradito al popolo gay  soprattutto per le serate a tema.

 

Koh Phi Phi Don 

snorkeling

E’ l’isola più grande ed abitata, indicata per fare snorkeling;

 

Koh Tao 

koh-tao

Isola meno affollata dove la natura fa da padrone;

 

Koh Phangan

thailandia

Isola prediletta dai backpackers, zaino in spalla e avventura;

 

Koh Chang

koh-chang

Isoletta vicino alla Cambogia, spiagge solitarie ed isolate ma provviste di resort con tutti i comfort.

Vuoi l'Ebook Gratuito?

Scaricalo ora!
INSERISCI L'EMAIL E SCARICALO SUBITO !
Autorizzo