+39 02.78622532 booking@quiiky.com

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login

Guida Gay Madrid

Madrid è la capitale della Spagna ed è la città più popolosa, e di recente è diventata una delle prime destinazioni per il turismo LGBT, perché, oltre a essere piena di cose da fare e da vedere, è molto allegra e tollerante. Piena espressione di questa accettazione è l’Orgoglio Gay, il gay pride di Madrid, che si tiene a fine giugno. Spettacoli e concerti, sfilate con carri e maschere: tutto quello che mostra l’abilità tipica ispanica nel fare festa.

  • Carta Identità Valida Espatrio
  • Clima Leggermente Continentale
  • No Fuso Orario
  • Omosessualità Legale
  • Cambio Gender Legale
  • Legge Antidiscriminazione
  • Adozione Legale
  • Matrimonio Legale
  • Quartiere LGBT: Chueca

Vita Gay a Madrid

La scena principale LGBT di Madrid è chiamata Chueca. è doveroso visitare questo quartiere per dedicarsi allo shopping. Mentre percorri le vie di Hortaleza, Fuencarral, Almirante e Barquillo, respirando l’atmosfera bohémien, potrai vedere i negozi che ti offrono le ultime tendenze in fatto di scarpe, vestiti, capelli, libri e musica; ma non solo. Chueca è un esempio costante di modernità e tolleranza. Nessuno viene escluso sulla base di pregiudizi, l’atmosfera è del tutto open-minded.

Madrid gode di una vivace vita gay. Di giorno la scena gay si vive lungo le strade del centro storico, bellezze culturali e le diverse possibilità di shopping, con i tanti negozi LGBT, permettono di trascorrere giorni di relax e divertimento fino a tarda serata. Di notte, Madrid si illumina di colori con i tanti locali e discoteche gay situati nella zona Chueca, dove tra l’altro è nata la movida madrilena. Nella zona ci sono molti locali trasgressivi, discoteche di musica techno e bar alla moda. In estate la festa continua all’aperto, nei dintorni della piazza di Chueca. Come da abitudini della vita spagnola si tende a far festa fino all’alba.

Altre due zone LGBT-friendly sono La Latina e Lavapiés, in cui, tra l’altro, ispanici, africani e asiatici vivono fianco a fianco in perfetta armonia, creando un ambiente multiculturale e integrato.

Locali Gay a Madrid

Black&White: un bar classico di Madrid, con la caratteristica di essere diviso in due ambienti del tutto distinti.

Endrente: Disco pub con ambiente un po’ bear.

Fulanita de Tal: Bar con ambiente misto, aperto a tutti, molto gayfriendly.

La Bohemia: in piazza de Chueca, ambiente molto amichevole.

Boite: discoteca anni ’80-‘90

Medea: discoteca esclusivamente per lesbiche, uomini non bene accetti!

Octopus: la migliore spa spagnola, con idromassaggio, jacuzzi, bagno turco, sauna finlandese e tutto ciò che si può desiderare.

El Kortijo de Las Locas: cucina creativa in un locale che tiene anche spettacoli dal vivo.

Kiyo: ristorante di cucina tradizionale spagnola.

Hotel Gay o Gay Friendly a Madrid

Room Mate Oscar

Situato nella zona Chueca, dispone di una splendida terrazza con bar, offre sistemazioni eleganti e molto colorate, con connessione Wi-Fi, aria condizionata e bagno privato in camera con set cortesia.

ME by Melia Madrid

Camere eleganti, con design di lusso, bagno privato in camera con doccia idromassaggio. L’hotel è situato nel cuore del centro storico di Madrid.

Gran Via Suites

Situato a pochi passi dalla zona gay, Chueca, offre aria condizionata e connessione wi-fi. Le sistemazioni sono arredati in maniera semplice con una zona giorno, TV, cucina con forno, lavastoviglie, bagno con vasca o doccia.

Vuoi la guida completa?

Scaricala ora!