+39 02.78622532 booking@quiiky.com

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login

vacanza-lesbo

Vacanza lesbo

Per una vacanza lesbo esistono numerose opportunità, sia per quel che riguarda vacanze esclusivamente dedicate ad un pubblico lesbo sia per quanto riguarda eventi, locali e destinazioni in generale pronte ad accogliere e festeggiare un pubblico gay e lesbian.

vacanza lesbo

Ecco allora qualche utile consiglio per chi vuole partire per una vacanza e trovare i posti più adatti al proprio divertimento e felicità.

Per trovare vere e proprie vacanze pensate per sole donne, una delle soluzioni più adatte a questa scelta sono le crociere lesbo, per unire il piacere di un viaggio in posti incantevoli e la possibilità di socializzare con le proprie compagne di viaggio.

Vacanza Lesbo: Olivia Lesbian Travel

Spot Olivia Crociere

È sicuramente la compagnia crocieristica più conosciuta a livello mondiale per viaggi solo donne.

Organizza ogni anno crociere in tutto il mondo ed esperienze di alto livello a bordo delle proprie navi.  Il programma per il 2015 è molto corposo e allettante.  Tra le più intriganti mete di viaggio troviamo:

Punta Cana

Alaska

Galapagos

Messico

Per una panoramica più completa si può consultare il programma completo per crociere lesbo sul sito.

Le destinazioni per una vacanza lesbo

Esistono alcuni posti esplicitamente portati all’accoglienza o preferiti da un pubblico lesbo.  Uno di questi è, storicamente, la meta per eccellenza del turismo lesbo.

Stiamo parlando di Lesvos, in Grecia, luogo da cui ha origine proprio la denominazione del legame fra donne e meta molto ambita per una vacanza solo donne.

Esistono poi luoghi che sono considerati storicamente fra i più apprezzati per un viaggio di questo tipo.

Ad esempio, chi volesse godersi una vacanza negli Stati Uniti e Canada, alcune fra le migliori destinazioni di turismo lesbo sono:

Northampton, Massachusetts – Qua si possono trascorrere piacevolissime vacanze lesbo fra relax sulla spiaggia e degustazioni di ottimo cibo, oltre che sistemazioni in alloggi gay friendly adatte a tutte le possibilità di budget.

Anche l’intrattenimento serale offre ampie possibilità, fra spettacoli post-cena e locali che restano aperti fino a tardi per serate un po’ più movimentate

Las Vegas, Nevada – Si sta affermando come una meta particolarmente adatta per un turismo lesbo, anche per la natura stessa della città dei casinò, dove nulla è visto di cattivo occhio e non c’è niente che desta scalpore.

Tradotto, non possono esserci comportamenti che destano particolare scalpore fra i suoi abitanti e gli stessi turisti del luogo.

San Francisco, California – Una delle prime città gay friendly degli Usa, anche se ultimamente sta perdendo un po’ di quella fama che si era guadagnata assurgendo come baluardo a difesa dei diritti delle coppie omosessuali e della parità dei diritti umani.

Resta pur sempre una città molto bella e decisamente aperta al pubblico lgbt.

Montreal, Canada – Una delle città più gay friendly di tutto il Canada, dove è possibile scegliere fra un’ampia gamma di locali e discoteche gay e lesbian, tra cui Le Drugstore, un gigantesco gay club strutturato su più livelli; il Club Unity, che ospita periodicamente eventi speciali e dj da tutto il mondo; il Royal Phoenix, il primo ufficiale queer bar che si trova proprio vicino al Gay Village.

Insomma, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Ma il turismo lgbt è decisamente attivo anche a Seattle, dove a giugno si festeggia l’orgoglio gay attraverso il Pride Week, a Orlando e Philadelphia, entrambe destinazioni dove sarà facile trovare locali apertamente dedicati ad un pubblico gay e lesbian, per finire con Minneapolis, che The Advocate ha battezzato come ‘la città più gay d’America’

Andando un po’ in giro per il mondo si incontrano poi quelle mete turistiche che la maggior parte della gente non identifica o non conosce come destinazioni di turismo gay

Tra queste troviamo due città che ultimamente sono molto apprezzate per chi vuole intraprendere un lungo viaggio e trovare una destinazione gay friendly, dove poter vivere con tranquillità la propria sessualità e trovare locali e pub pronti ad accogliere una clientele lgbt.

Santiago del Cile.  Nonostante debba confrontarsi con mete già da tempo culla del turismo lgbt nel Sudamerica come Rio, San Paolo e Buenos Aires, Santiago si sta sempre più aprendo al pubblico gay, con una proposta di locali e addirittura un quartiere, il Bellavista, dove trovare negozi e locali singolari e ristoranti alla moda, tutto ovviamente gay friendly

Johannesburg. Se vi piace la natura selvaggia ma non sapete neanche rinunciare al comfort e alla multietnicità di una grande metropoli, Johannesburg è il posto che fa per voi.

Qui un’attività molto vivace della comunità lgbt del luogo saprà farvi trovare intrattenimento ed un’offerta di servizi gay friendly di alto livello e adatta ad ogni tipo di esigenze.

Non vi resta che fare mente locale e decidere dove andrete a passare la vostra prossima vacanza lesbo oriented.